Chisinau è bella e la gente è fantastica

Ricevo e pubblico..

Ciao!! Sono daccordo sono stato a Chisinau da poco per la prima volta, amo quella citta perche i miei occhi anno visto delle cose che noi Europei ci sogniamo gente per bene sono Itliano e sono fiero di esserlo il mio secondo paese e la Francia dove vivo per questioni di lavoro la Moldavia merita piu' rispetto , molte persone devono riflettere prima di scrivere certe cose ,io come molti di voi sono rimasto stupito del loro comportamento e ritornero a Chisinau preferisco farmi le ferie in questo paese almeno daro' il mio contributo a quella brava gente ,che a certe persone che con il loro carattere sporcano il nostro paese ,da per tutto ci stanno le persone marce , quindi finitela di parlare male di un paese dove loro sofrono e vivono con poco denaro ,non lo dico perche voglio diffendere questo o l'altro aiutiamoli e loro ci aiuteranno, io amo la moldavia ciao a tutti, viva l'Europa e viva la Moldova.

Moldavia: para il rigore, ma poi si fa beffare

Moldavia: para il rigore, ma poi si fa beffare

Succede nella sfida del campionato moldavo fra lo Sheriff e l’Olimpia, con l’arbitro che concede un calcio di rigore a favore dello Sheriff. Il rigore viene parato dal pravissimo portiere. ma mentre il portiere sta per riinviare il pallone dietro di lui si nasconde un calciatore avversario il quale si impossessa del pallone appena lasciato a terra dal portiere.


Mirko Deflorian ufficialmente moldavo

Adesso è ufficiale, Mirko Deflorian può gareggiare per i colori della Moldavia. Il consiglio della Fis, dopo un lungo confronto, ha dato il via libera per il passaggio del trentino alla sua nuova bandiera.

Ora, dopo aver dovuto saltare il gigante d'apertura di Coppa del Mondo a Sölden, Deflorian, che è nei primi 100 del mondo in gigante e discesa e appena fuori in superG, può iniziare la stagione e guardare ai Mondiali di Garmisch, a seguirlo durante questa stagione agonistica sarà il tecnico Furio Brigadoi.

fonte http://www.wintersport-news.it

San Marino-Moldavia qualificazioni Euro 2012

Questa sera a Serravalle la nazionale sammarinese sfida la Moldavia nel girone di qualificazioni Euro 2012.
La Moldavia con tre partite giocate ha 3 punti , invece San Marino è ultimo in classifica.
Si tratta delle partite del girone E , dove attualmente guida la classifica l'olanda con 9 punti

Le altre partite del iorne E




Moldavia :Bisogna valutare la persona e non il paese di provenienza

lettera ricevuta..nei messaggi e la pubblichiamo qui

Ciao a tutti... ho 30 anni, da circa 5 mesi mi frequento con una ragazza Moldava .. non vi nego che ho avuto nella mia vita svariate storie con ragazze italiane, belle, brutte, serie e meno serie... ma nessuna è paragonabile a lei, un instancabile lavoratrice, dolce , ma anche di carattere, una ragazza che mi mette alla prova e mi offre tutta se stessa, quando parlo di lei con amici spesso mi sento dire ... "si si sembra una brava ragazza,bella, ma stai attento!!!" MA STAI ATTENTO A COSA???? e solitamente me lo dice chi è fidanzato con un cefalo grasso che lo fa pure cornuto !! Insomma... il cervello ce lo abbiamo tutti, se una persona ha doppi fini può essere Italiana, rumena, moldava, cinese... il risultato non cambia... o te ne rendi conto e la molli, o te la prendi dove nn batte il sole... Quello che veramente cambia le persone è lo stile di vita, che in Moldavia è sicuramente duro, e forgia donne consapevoli della loro forza, che sanno essere indipendenti e che lavorano , Donne che non hanno paura di sbavare il rossetto, donne che potrebbero benissimo fare a meno di noi, donne che se le conquisti ti offriranno tutto quello che anno, a patto che tu sia sincero e onesto (che nn vuol dire stupido) . Le donne italiane erano così, le nostre madri erano così... ora guardatevi attorno!!!!! cosa offrono le donne italiane? Offuscate da falsi miti di bellezza, boriose quando lo raggiungono e depresse quando non ci riescono...(quasi sempre) Accecate dalla professione, sempre incazzate... L'uomo italiano Vuole una donna che sia SERIA e affidabile, non una show girl cicciottella che lo cornifica... Insomma l'ETNIA non conta assolutamente nulla... Ci sono donne moldave subdole come ci sono italiane subdole... Bisogna usare il CERVELLO!!!!! e valutare la PERSONA e non il PAESE DI PROVENIENZA. Che differenza c'è tra una svedese e una moldava? NESSUNA ma se presentate una svedese agli amici tutti vi applaudono le mani... ASSURDO!!!! Se qualcuno ha avuto un esperienza amara con una moldava... peggio per lui, sei stato poco intelligente!!! Ma sai quanti uomini hanno avuto esperienze terribili con Italiane? te lo dico io, MOLTI DI PIU' !!!! Non è questione di ITALIANE o MOLDAVE è solo questione di PERSONE e CERVELLO!!!!! Io ora sto benissimo, se durerà si vedrà.... intanto v saluto!!! Un saluto a tutti!

CANI RANDAGI STRAZIATI:VIDEO SHOCK IN MOLDAVIA

Autorizzato dal sindaco Dorin Chirtoaca, un vero e proprio massacro di cani randagi si sta compiendo nella capitale della Moldavia, Chisinau. Vengono uccisi 200 cani al giorno, una vera e propria strage compiuta di nascosto e con metodi brutali: finora i cani uccisi sarebbero 12.000, nel totale silenzio dell'opinione pubblica della nazione moldava. Molte organizzazioni animaliste europee si sono offerte di aiutare gratuitamente attraverso la sterilizzazione dei cani e l'apertura di nuovi canili, ma invano: il massacro continua a ritmi vertiginosi. Alcune associazioni per la difesa degli animali ha pubblicato due video su YouTube in cui si illustrano le violenze e le uccisioni dei poveri randagi, le cui pellicce, stando a quanto affermano alcuni siti web, verrebbero anche vendute sulle bancarelle dei mercati di Chisinau.

fonte : www.leggo.it

Trapianti: Livorno , donna moldava dona e salva quattro italiana

Livorno, 16 apr. - (Adnkronos) - Quattro cittadini italiani, nei giorni scorsi, hanno potuto ricevere gli organi di una donna moldava di 44 anni, da molto tempo residente a Cecina, deceduta a causa di un'emorragia cerebrale nel reparto di Rianimazione di Livorno. Lo rende noto la Usl6 di Livorno. ''Si tratta di un'ulteriore esempio - spiega Paolo Lopane, coordinatore locale della Rete aziendale donazione e trapianto - dell'importanza della donazione e del fatto che la solidarieta' umana supera ogni confine''.

''Assieme alla Direzione aziendale - aggiunge - desidero esprimere un sentito ringraziamento a tutto il personale dell'intera Rete coinvolta nella donazione e alla famiglia della donatrice che, non esitando a dare il consenso nel difficile momento del lutto, ha reso ancora una volta possibile il prelievo e, quindi, una nuova speranza di vita per molte persone in attesa di trapianto e un ulteriore ringraziamento va anche a Stefano De Leo, Ambasciatore italiano a Kisinau (Moldavia) e tutto il personale dell'ambasciata per il supporto fornito nel percorso di donazione''.

Con l'occasione si ricorda che ogni cittadino, di qualsiasi eta', puo' esprimere, in qualsiasi momento, la propria volonta' in merito alla donazione dei propri organi rivolgendosi ai Centri socio-sanitari del territorio aziendale o iscrivendosi all'Associazione Italiana Donatori di Organi (Aido) in viale Carducci 16 (aido.livorno@virgilio.it). Dichiarare la propria volonta' e' un gesto che denota un grande senso di responsabilita' e generosita'. Se un cittadino non ha espresso la propria volonta' in vita, i familiari sono obbligati per legge, nel momento del lutto, a prendere la decisione, sempre molto impegnativa. Ogni cittadino puo' modificare, in qualsiasi momento, la propria volonta' e la dichiarazione ritenuta valida sara' sempre l'ultima dichiarazione.

http://www.libero-news.it/regioneespanso.jsp?id=391921

Nella povertà ci hanno insegnato di amare ,rispettare le altre nazioni

ricevo e publico..
Sono una ragazza moldava,giovane,da 8 anni in Italia.
Dopo la laurea,avevo deciso di venire qua,sperando di poter realizzarmi al livello professionale,di riuscire a migliorare l'aspetto pecuniario della mia famiglia contribuendo in base alle mie possibilità.La decisione è stata dovuta al fatto che il governo moldavo dava zero opportunità ai giovani.Ero consapevolissima di aver intrapreso una strada per niente facile,mi ricordo con quanta insicurezza sono partita.Sono stati anni di dura prova,ho lottato tanto per integrarmi(devo dire che non sono riuscita al 100%,sei cmq etichettata essendo"la bella straniera".Non necessariamente il bello= al facile,ci sono tantissimi casi quando il bello= all'intelligente,serio,con dei valori.L'errore dei tanti italiani consiste nel fatto che tendono a generalizzare.Se una persona fosse intelligente,capirebbe che l'individuo deve essere valutato in base alle proprie azioni.Nel mio percorso,ho incontrato sia delle brave persone italiane(che per contarle ti bastano meno di 10 dita)sia delle persone ostile,xenofobe,razziste,opportuniste.Noi moldavi siamo poveri,con tutto questo orgogliosissimi di quello che siamo!!!Nella povertà ci hanno insegnato di amare ,rispettare le altre nazioni,di essere altruisti.Ho notato che qua questi valori sono quasi spariti.
Vorrei lanciare un suggerimento per gli italiani che hanno delle opinioni negative nei nostri confronti:Tenete conto che niente dura un'eternità!Non è escluso che fra un pò di anni,saranno i vostri nipoti ad immigrare da noi quindi diamoci una mano nel segno della solidarietà.I vostri nonni sono stati degli immigrati e sanno bene cosa vuol dire stare lontani da casa,subire certi atteggiamenti disumani.E basta, per favore,col discorso delle belle ragazze moldave che vogliono i soldi degli italiani.Non è affatto vero!Conosco tante ragazze moldave,bellissime che faticano tanto per crearsi una stabilità,senza l'aiuto degli uomini italiani.Da noi si crea tutto in due,nella complicità.Io consiglierei che ognuno si guardi prima di tutto nel proprio nido e poi nel nido degli altri.E' facile giudicare!
Abbiamo bisogno l'uno dell'altra,l'Italia ci da l'accoglienza e lavoro però anche noi immigrati contribuiamo molto alla crescita economica di questo paese.Quindi il bisogno è bilaterale.
Onore ai vostri antenati che hanno creato questo meraviglioso paese denominato Italia!Vergogna a quelli che si ritengono dei veri nazionalisti fittizi che in realtà non fanno altro che sporcare l'immagine dell'Italia!
Buon anno a tutti da una bella e seria ragazza moldava!

Post più popolari